domenica 4 ottobre 2020

Si chiude un'edizione ridotta del Galà della Castagna d'Oro causa covid, ma con uguale successo agli anni precedenti




Cala il sipario sulla 32ma edizione del Galà della Castagna d'Oro organizzata dall'Associazione Turistica Mondolè di Frabosa Sottana, presieduta dal dinamico Paolo Bruno in collaborazione con il Comune di Frabosa Sottana e l'ATL di Cuneo.
Kermesse di grande successo premiata dal numeroso pubblico proveniente da tutto il Piemonte e dalla vicina Liguria, che nonostante la normativa anti covid ha risalito la Val Maudagna per assaporare i prodotti tipici ed ammirare dal vivo i Campioni dello Sport premiati con la 29^ Castagna d'Oro

Nella mattinata di domenica si è svolta a Frabosa Sottana al Gala Palace la conferenza stampa di presentazione con la partecipazione degli sportivi premiati con la castagna d'Oro. Numerosi i giornalista della carta stampata e dei siti internet di testate nazionali e locali intervenuti. I campioni dello sport si sono mostrati molto disponibili nel rispondere alle numerose domande poste dai presenti. La conferenza è stata moderata dai giornalisti Gianni Scarpace e Luisella Mellano.












Nel pomeriggio alle ore 15,00 al Gala Palace davanti ad un pubblico ridotto a 200 presenze causa normative vigenti per il covid, Sandro Fedele storico presentatore della rassegna, ha condotto la manifestazione della consegna della Castagna d'Oro 2020 assieme a Luisella Mellano di Radio Piemonte Sound Dopo un breve saluto del Sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino è intervenuto il governatore del Piemonte Alberto Cirio che ha ringraziato gli organizzatori per la castagna d'oro a lui assegnata, ma purtroppo causa danni dell'alluvione in val Tanaro e a Limone Piemonte impegnato in un giro di ricognizione, ha preferito rimandare la consegna del premio nei prossimi mesi.
La prima a salire sul palco è stata l'atleta di casa, Marta Bassino, la prima atleta cuneese a vincere una tappa di Coppa del Mondo di sci alpino avvenuta nella passata stagione in America.
Successivamente è stata la volta di Michela Moioli campionessa olimpica di Snowboard cross e vincitrice di 3 coppe del mondo (l'ultimo trofeo la sfera di cristallo è stata esposta sul palco del Gala Palace).
In seguito è stata la volta del commissario tecnico della nazionale italiana di ciclismo Davide Cassani, che tra le altre cose ha detto che sta lavorando per portare la tappa iniziale del Tour de France 2023 in Emilia Romagna. Prima del gran finale con il numero uno dello sport italiano Giovanni Malagò, sono stati premiati i due presidenti delle fondazioni che da sempre sono vicini al territorio e alle associazioni della granda, per la CRC Giandomenico Genta per la CRT Domenico Quaglia.

Marta Bassino


Michela Moioli

Davide Cassani

I presidenti delle fondazioni CRC Genta e CRT Quaglia

Il presidente del CONI Giovanni Malagò

Foto di gruppo con tutti i premiati



Questa mattina conferenza stampa con i Campioni dello Sport

 



Oggi, domenica 4 ottobre ultimo giorno della 32^ edizione del Galà della Castagna d'Oro. Dalle ore 8 apertura degli stand commerciali lungo la via principale di Frabosa Sottana. Alle ore 11 conferenza stampa al Gala Palace  condotta da Luisella Mellino e dal  direttore di Provincia Granda Gianni Scarpace con le stelle dello sport. Interverranno:

Marcello Lippi, classe 1948, è stato cinque volte campione d'Italia con la Juventus, commissario tecnico della Nazionale Italiana dal 2004 al 2006 e dal 2008 al 2010, conducendola alla vittoria della Coppa del Mondo FIFA 2006, dopo la quale è diventato il primo allenatore nella storia del calcio ad aver vinto le massime competizioni internazionali a livello di nazionali.
Michela Moioli, classe 1995, campionessa olimpica di snowboard cross ai Giochi olimpici invernali 2018 e detentrice del titoli di Coppa del Mondo.
Marta Bassino, classe 1996, originaria di Borgo San Dalmazzo, giovanissima stella entrata nella squadra nazionale B di sci alpino nel 2014, è stata la prima cuneese a vincere una gara di Coppa del Mondo
Davide Cassani, classe 1961, dirigente sportivo, ex ciclista su strada e commentatore televisivo italiano. Professionista dal 1982 al 1996, ha vinto due tappe al Giro d'Italia. Da gennaio 2014 è commissario tecnico della nazionale italiana maschile élite di ciclismo su strada.
Giovanni Malagò, classe 1959, lungimirante dirigente sportivo ed ex giocatore di calcio a 5 italiano, presidente del CONI dal febbraio 2013 e membro a titolo individuale del Comitato Olimpico Internazionale da gennaio 2019, è il 22° italiano della storia ad entrare nel CIO.

A seguire alle 12,30 buffet per gli invitati nell'apposita struttura coperta dietro il Gala Palace. Alle 14,30 al Gala Palace Sandro Fedele conduce lo spettacolo della consegna delle Castagne d'Oro . Dalle ore 16,30 Gran Castagnata in centro paese.

sabato 3 ottobre 2020

La fotogallery del 32° Galà della Castagna d'Oro



Nella home page cliccando sul menù a tendina a destra alla voce Fotogallery Galà della Castagna d'Oro 2020 disponibili le immagini della 32ma edizione

Questa sera al Gala Palace inaugurazione del Galà della Castagna d'Oro con l'incontro con Marcello Lippi intervistato da Marino Bartoletti




 
Il Galà della Castagna è stato inaugurato sabato 3 ottobre con l’apertura del padiglione fieristico e dello street food per tutta la giornata.
E' seguita alle ore 21 al Gala Palace "A TU PER TU CON"  l'interessante intervista di Marino Bartoletti (una delle più prestigiose firme del giornalismo sportivo italiano) a Marcello Lippi,tra gli allenatori italiani più vincenti (campione del mondo nel 2006 con la nazionale azzurra e 5 scudetti con la Juventus) nella storia del calcio italiano. Al termine si è proceduto alla consegna della Castagna d'Oro a Marcello Lippi da parte del giudice Ezio Basso e del questore di Cuneo Emanuele Ricifari.







Domattina alle ore 11 al Gala Palace conferenza stampa con i Campioni dello Sport. Presentano Luisella Mellino e il condirettore di Provincia Granda Gianni Scarpace. Prenderanno parte Marcello Lippi uno dei più prestigiosi allenatori di calcio, Giovanni Malagò, presidente del CONI, l'atleta di casa la camionessa di sci alpino Marta Bassino, la campionessa olimpica di snow board Michela Moioli e il CT della nazionale italiana di ciclismo Davide Cassani.

venerdì 2 ottobre 2020

Conto alla rovescia per il 32° Galà della Castagna d'Oro, domani sabato 3 ottobre il via



L’evento, organizzato dall’Associazione Turistica Mondolè sotto la consueta ed esperta regia di Paolo Bruno e del suo staff e con il Patrocinio del Comune di Frabosa Sottana, per il 32^ compleanno offre al suo pubblico un ricco e poliedrico programma. 

Saranno cinque i prestigiosi ospiti che riceveranno l’ambito Premio Castagna d’Oro domenica sul palco del GalaPalace a Frabosa Sottana: l’intramontabile C.T. Marcello Lippi, intervistato dal giornalista sportivo Marino Bartoletti, le campionesse Michela Moioli (snowboard) e Marta Bassino (sci alpino), il grande Davide Cassani e super ospite d’eccezione il Presidente del Coni Giovanni Malagò.

Marcello Lippi, classe 1948, è stato cinque volte campione d'Italia con la Juventus, commissario tecnico della Nazionale Italiana dal 2004 al 2006 e dal 2008 al 2010, conducendola alla vittoria della Coppa del Mondo FIFA 2006, dopo la quale è diventato il primo allenatore nella storia del calcio ad aver vinto le massime competizioni internazionali a livello di nazionali.

Michela Moioli, classe 1995, campionessa olimpica di snowboard cross ai Giochi olimpici invernali 2018 e detentrice del titoli di Coppa del Mondo.

Marta Bassino, classe 1996, originaria di Borgo San Dalmazzo, giovanissima stella entrata nella squadra nazionale B di sci alpino nel 2014, è stata la prima cuneese a vincere una gara di Coppa del Mondo.

Davide Cassani, classe 1961, dirigente sportivo, ex ciclista su strada e commentatore televisivo italiano. Professionista dal 1982 al 1996, ha vinto due tappe al Giro d'Italia. Da gennaio 2014 è commissario tecnico della nazionale italiana maschile élite di ciclismo su strada.

          Giovanni Malagò, classe 1959, lungimirante dirigente sportivo ed ex giocatore di calcio a 5 italiano, presidente del CONI dal febbraio 2013 e membro a titolo individuale del Comitato Olimpico Internazionale da gennaio 2019, è il 22° italiano della storia ad entrare nel CIO.

Uno spazio importante sarà riservato alla sfera istituzionale, prestigiosamente rappresentata con la partecipazione di Alberto Cirio, Governatore della Regione Piemonte, Giandomenico Genta (Presidente Fondazione CRC) e Giovanni Quaglia (Presidente Fondazione CRT); personaggi che da sempre dedicano una particolare attenzione al Territorio e che in questo difficile periodo Covid, sono intervenuti brillantemente con iniziative diverse per sostenere la nostra regione nell’emergenza sanitaria.

Il Galà della Castagna si inaugura sabato 3 ottobre con l’apertura di padiglione fieristico e street food per tutta la giornata. Alla sera, alle 21 presso il Gala Palace, Marino Bartoletti intervisterà “A TU PER TU” il grande Marcello Lippi.

Domenica 4 ottobre prosegue il mercato di prodotti tipici e artigianato e lo SteetFoodFiori Eventi e naturalmente caldarroste a volontà. Alle ore 11,00 presso il Gala Palace si terrà la conferenza stampa condotta dai giornatisti Gianni Scarpace (direttore Provincia Granda) e Luisella Mellino (direttore Radio Piemonte Sount), dove i prestigiosi ospiti sveleranno simpatici aneddoti e curiosità.

Alle 14,30 la cerimonia di premiazione al Gala Palace, sotto la regia di Sandro Fedele con la consegna del Premio Castagna d’Oro.

Per gli eventi al Gala Palace, i posti in sala saranno limitati (200) a causa delle restrizioni Anti Covid, ma ci sarà la possibilità di seguire la premiazione della domenica mediante maxischermo posto all’esterno della struttura.

La manifestazione si svolgerà in totale sicurezza con scrupoloso rispetto dei protocolli ministeriali in materia anti contagio.

sabato 26 settembre 2020

Aspettando il Galà in e-bike - sabato 3 ottobre ore 10,30

 


PEDALATA ENOGASTRONOMICA
In collaborazione con Mondolé Infopoint e con il patrocinio del comune di Comune di Frabosa Sottana

ritrovo ore 10:30 presso il palazzetto dello sport di Frabosa Sottana
17 km attraverso i sentieri delle 2 "Frabose"
Partenza ore 11
-Aperitivo presso il bar "CAMINETTO"
-Polentata al ristorante  "La Pelata Frabosa"
-Dolce e caldarroste presso il "GALÀ PALACE"
Possibilità di usufruire di spogliatoio e doccie 
Tappe enogastronomiche + accompagnamento 25€
E-Bike + Tappe enogastronomiche + accompagnamento 49€

INFO E PRENOTAZIONI
Infopoint Mondolè 0174 244481
Lorenzo 3463880410 
Dario 3395762838